DERBYSTOET: TIMBAL MANTIENE LA LEADERSHIP, TUNIKA RISPONDE PRESENTE

Robert Bergh and Timbal

La “paura” che Timbal potesse accusare l’assenza dalle piste c’era. Poi la pista, quella che è giudice insindacabile, ha detto che l’allieva di Robert Bergh manterrà ancora a lungo il ruolo di leader generazionale. Una prova, quella della figlia di From Above, che lascia pochi dubbi su colei che, il 4 Settembre, partirà con i favori del pronostico. Quel giorno l’ex giumenta spagnola si troverà di fronte, ancora una volta, Tunika, e per nulla al mondo potrà pensare che la finale sarà una semplice passeggiata.
L’allieva di Tomas Malmqvist, dopo quasi un’ora di attesa per l’incidente accaduto a Peter Untersteiner e la sua Rydens Maya, è scesa in pista con il piglio della cavalla più forte e nonostante un percorso non semplicissimo è giunta per prima sul traguardo. Tra dieci giorni ci sarà anche Lei.
Chi ha stra-corso è senza dubbio Otrobanda, dimostrando di essere elemento di grande valore, certificato dal miglior ragguaglio cronometrico di serata. Bene e senza spendere energie eccessive ha corso In Toto Sund, che come l’allieva di Peter Untersteiner si propone come alternativa a Timbal. Princess Face, nonostante la grande regolarità, non ha offerto nulla di più di ciò che già non conoscevamo, mentre Darling Horline (seconda migliore prestazione di serata) in finale potrà essere più che un fattore.
Ora nei dettagli l’intero convegno dedicato alle femmine. Per la finale ci si trova il 4 Settembre.

Svenskt Travderby 2016 Logo

In questa prima batteria riservata alle femmine è stata una grandissima In Toto Sund ad avere la meglio sull’iniziale battistrada, e poi seconda sul traguardo, Kryssa Futura. La connection Redén-Kihlstrom colpisce nuovamente e il giorno della finale tutte dovranno fare i conti con la figlia di Ken Warkentin.
Terza ma fuori dalla finale una comunque discreta M.T.Klara.

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 1 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 1 – KO 18:05

1 – IN TOTO SUND – Kihlström Örjan (Redén Daniel) – 1.12.9
2 – KRYSSA FUTURA – Eriksson Christoffer (Malmqvist Tomas) – 1.13.1
3 – M.T.KLARA – Ohlsson Ulf (Liljendahl Reijo – 1.13.1
4 – LADYBUG – Heiskanen Veijo – 1.13.5
5 – ELLIEANN – Jansson Torbjörn (Söderberg Ingemar) – 1.13.6
6 – FANCY FLAIR – Sjunnesson Jörgen (Aho Mikko – 1.13.6

500 – 10.9 (Kryssa Futura), 1000 – 15.0 (Kryssa Futura),
500 – 10.1 (In Toto Sund).
Video Race
__________

Seconda batteria e nessuna sorpresa. Timbal, nonostante i quattro mesi di assenza ed una corsa che si era messa non benissimo, ha dimostrato di essere la migliore 4 anni svedese. Con percorso oneroso la figlia di From ABove ha piegato a traguardo lontano l’iniziale leader First Love Boko, isolandosi progressivamente. Al secondo è terminata un’ottima Trading, interpretata, manco a dirlo, da Orjan Kihlstrom.
Terza, a sorpresa, New Devotion

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 2 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 2 – KO 18:30

1 – TIMBAL – Bergh Robert – 1.12.4
2 – TRADING – Kihlström Örjan (Båth Svante – 1.12.5
3 – NEW DEVOTION – Untersteiner Johan – 1.12.8
4 – SALMA SILVIO – Eriksson Christoffer (Malmqvist Tomas) – 1.12.9
5 – SANGRIA KNIGHT – Ohlsson Ulf (Stenströmer Ulf) – 1.13.1
6 – FIRST LOVE BOKO – Westholm Jörgen – 1.13.3

500 – 10.5 (First Love Boko), 1000 – 12.9 (First Love Boko)
500 – 10.3 (Timbal)
Video Race
__________

In questo terzo Heat la sorpresa stava invece per accadere, grazie al gran finale di Magnesia, che nel tratto ultimo ha impensierito e non poco Princess Face. Per entrambe sarà finale, ma per la figlia di Magnetic Power il bollettino racconta di una cavalla che giungerà all’atto conclusivo con ancora molto da offrire. Mentre per l’allieva di Kolgjini qualche riserva rimane, non altro per essere giunta a traguardo, dopo un primo giro a passo di caccia, leggermente in riserva.
Terza Cool Bella.

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 3 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 3 – KO 18:55

1 – PRINCESS FACE – Kolgjini Lutfi – 1.12.9
2 – MAGNESIA – Andersson Oskar J (Westholm Jörgen) – 1.12.9
3 – COOL BELLA – Ingves Peter (Puro Petri) – 1.13.5
4 – ILONA HÅLERYD – Untersteiner Peter – 1.13.5
5 – HELENA KLIPP – Falsig Bo – 1.13.5
6 – LONELY STAR – Untersteiner Johan – 1.13.6

500 – 13.5 (Princess Face), 1000 – 14.0 (Princess Face)
500 – 11.9 (Princess Face).
Video Race
__________

Quarto Heat al femminile e risultato che non è mai stato in discussione. Né per il primo né per il secondo posto. Una batteria qualitativamente mediocre, dove Spoil Me e Faloria Boko si dividevano i favori. Risultato: entrambe fuori dai giochi. Così alla fine l’ha pensata bene Peter Untersteiner che con la sua Otrobanda ha preso il comando e non si è più voltato indietro. E chi l’ha pensata ancora meglio è stato André Eklundh, che ha portato la sua Lady Cash (Ready Cash) in schiena alla figlia di Celebrity Secret, seguendola fino a traguardo.

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 4 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 8 – V86-5 – KO 20:46

1 – OTROBANDA – Untersteiner Peter – 1.12.1
2 – LADY CASH – Eklundh André (Nilsson Lars I – 1.12.2
3 – DIORA SOUND – Zackrisson Anders – 1.12,6
4 – COME AND SEE – Svanstedt Anders – 1.12.9
5 – BIJOU BOURBON H.M. – Sjunnesson Jörgen (Lugauer Conrad) – 1.12.9
6 – MISS GLADIATOR – Ohlsson Ulf (Salmela Petri) – 1.12.9

500 – 9.9 (Otrobanda), 1000 – 12.1 (Otrobanda)
500 – 11.4 (Otrobanda)
Video Race
__________

Sorpresona in questa quinta batteria. O meglio, sorpresa a metà, ma sarà un vero peccato non vedere Galactica alla finale. La seconda fila e soprattutto la presenza in prima di Darling Horline e Caresse hanno impedito alla figlia di Super Photo Kosmos, e recente vincitrice delle StoChampionatet di Axevalla, di approdare al 4 Settembre. Ad andarci saranno proprio le sopracitate, che con percorso intelligente e ritmato hanno portato a casa la qualificazione.

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 5 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 9 – V86-6 – KO 21:06

1 – DARLING HORNLINE – Nordström Per – 1.12.2
2 – CARESSE – Goop Björn – 1.12.4
3 – GALACTICA – Söderholm Lars-Åke (Bergström Malin) – 1.12.8
4 – JOY DE CASTELLA – Westholm Jörgen – 1.12.8
5 – TOUCH OF ELEGANCE – Kihlström Örjan (Walmann Roger) – 1.12.9
6 – GOING DIABLO – Untersteiner Peter – 1.12.9

500 – 10.2 (Caresse), 1000 – 13.1 (Darling Hornline)
500 – 11.0 (Darling Hornline).
Video Race
__________

Per la chiusura del convegno, per l’ultima batteria che ha riguardato il gentil-sesso, abbiamo dovuto attendere quasi un’ora. L’incidente occorso a Peter Untersteiner e alla sua Rydens Maya ha fatto ritardare e di molto lo svolgimento della dodicesima in programma. Le operazioni si sono prolungate per il perdurare in pista della cavalla, caricata in van direttamente in pista al termine delle operazioni. Al momento non conosciamo l’esito definitivo dell’inconveniente, appena possibile tratteremo l’argomento.
La corsa è stata inevitabilmente strana e caotica e l’arrivo a rotoloni da parte di tutte lo ha testimoniato ampiamente.
Alla fine però ha vinto un’ottima Tunika, attaccata su tutti fronti ma alla fine vincitrice da cavalla superiore. Con Lei approderà alla finale Cayenne Ovel, rivelatasi ancora una volta utile e veloce.

DERBYSTOET 2016
Jägersro – Heat 6 – 2140 mt – 201.500 Sek
Race 12 – KO 22:15

1 – TUNIKA – Goop Björn (Malmqvist Tomas) – 1.12.8
2 – CAYENNE OVEL – Bergh Robert – 1.12.9
3 – BACIO – Ohlsson Ulf (Melander Stefan) – 1.13.5
4 – CADDIE KASANDRA – Ecce Ken – 1.13.6
5 – TOP NOTCH LADY ÅS – Kihlström Örjan (Walmann Roger) – 1.13.7
6 – ZELDA GOWAN – Eklundh André (Bjerkås Emma) – 1.15.9

500 – 12.6 (Tunika), 1000 – 12.5 (4Tunika)
500 – 14.4 (Tunika).
Video Race

DERBYSTOET 2016 FINAL

Derbystoet Final

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...