TGE EDITORIAL: UN PALIO “PER” I COMUNI SAREBBE PIU’ BELLO

tge-editorial-wpDomenica 20 novembre si disputera’ il Palio dei Comuni a Montegiorgio. Sappiamo tutti che oramai da anni questa corsa non ha piu’ nemmeno lontanamente le sembianze di un Gruppo 1 Internazionale, anzi, definirlo tale e’ tecnicamente una bestemmia. Sappiamo gia’ che probabilmente quest’anno sara’ la stessa cosa, o pure peggio. Ha perso un qualsivoglia appeal all’estero, da dove non arrivera’ nessuno, non per 132.000€, che non e’ dotazione da Gruppo I, non per rischiare di farsi rubare sulky e materiale, non per aspettare mesi e mesi per ricevere i pagamenti (ad oggi ci risulta che nessuna scuderia estera abbia incassato un euro di quanto vinto nel 2016, problemi all’UCB). Ma allora perche’ non prendere atto e fare una bella cosa, un Palio in tono minore, che tanto la gente all’ippodromo viene lo stesso. Con soli 32.000€ di montepremi riservati ai cavalli marchigiani, i beniamini locali, e con i 100.000€ rimanenti si potrebbero comprare 4 moduli abitativi ad altrettante famiglie colpite dal terremoto (costano 25.000€ cadauno).
Perche’ vivere oltre le proprie possibilita’ in un momento come questo? Quei 132.000 euro a montepremi del Palio sono buttati al cesso, si faccia un bel gesto. Un Palio “per” i comuni al posto del fatiscente Palio “dei” Comuni farebbe bene all’ippica italiana e alla popolazione colpita dal sisma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...