Treasure Kronos si impone nelle Henning Kraffts Minne

#TreasureKronos 🇮🇹 #RajaMirchi #JerryRiordan won Henning Kraffts Minne in @abytravet with #PeterIngves in 1.10.7 on 1640 - 03

La Raja Mirchi di Jerry Riordan si aggiudica il miglio delle Henning Kraffts Minne con il ragguaglio di 1.10.7 al chilometro. Dibaba spadroneggia a Solvalla, Springover e Michelangelo Ås fanno un figurone.

Bella serata di corse quella che nella giornata di Mercoledì si sono divisi l’impianto di Solvalla e quello di Aby all’interno del concorso V86. Attesissima era la prova sul miglio che vedeva al via nelle Henning Kraffts Minne l’allieva di Jerry Riordan. Reduce dal ciocco cronometrico stabilito a Solvalla e valso come record svedese sul doppio chilometro con partenza da fermo, Treasure Kronos ha trovato conferme all’interno del catino di Aby, aggiudicandosi in maniera perentoria la Stolopp delle Henning Kraffts Minne.
Per la figlia di Raja Mirchi sono bastate poche battute per trovare la testa della corsa e cancellare le ultime due negative partenze dietro le ali della macchina. Con Peter Ingves in cabina di regia la cinque anni indigena ha condotto dal primo all’ultimo metro una prova che la vedeva di fronte alla recente vincitrice del Campionato Europeo Femminile, I Love Paris. Ottima anche la prova della giumenta di Bjorn Goop, che con Johnny Takter in sediolo non è potuta andare oltre il secondo posto ma confermando l’ottimo momento di forma.
Per Treasure Kronos è così giunta la seconda vittoria consecutiva, ottimo trampolino di lancio per un programma che a breve la vedrà impegnata sulla nera di Parigi.

Sempre ad Aby l’attesa rivincita dopo la Brons di Romme di Trot Kronos si è scontrata con il meraviglioso finale messo in pista da Springover, che nelle Bilia Group’s Xpressstayer sui 2640 metri con partenza da fermo ha avuto la meglio sull’allievo di Veijo Heiskanen.
Per il figlio di Going Kronos è giunta la seconda vittoria stagionale, trottando i due giri e mezzo dell’impianto svedese in un considerevole 1.12.9 al chilometro.
Per il cinque anni indigeno è comunque giunto un buon secondo posto, a conferma che in queste categorie il pupillo di Veijo Heiskanen ha trovato la sua reale dimensione.

Dibaba win Lime Abbeys Lopp in Solvalla - 01

A Solvalla è invece tornata alla vittoria Dibaba, che dopo il nulla di fatto nella finale della E3 lunga di Bergsaker e la clamorosa debacle nella La Takvårds Lopp di Axevalla, ha ritrovato i migliori argomenti nella Lime Abbeys Lopp sul doppio chilometro, portando a cinque, nelle sette disputate, le vittorie di stagione.
Per la figlia di Ready Cash e Moonlight Kronos prestazione importante, conclusa con ultimi 500 metri sul piede dell’1.10 ed un ragguaglio finale di 1.15 al chilometro.
A chiudere il convegno di Solvalla c’ha pensato un sontuoso Michelangelo Ås, che a distanza di un anno è tornato al successo sciorinando un miglio in un importante 1.10.6 al chilometro, dopo aver sfruttato a dovere la fuga in avanti di Love Dancer.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...