Aubrion Du Gers vince anche a La Capelle

Aubrion Du Gers win Grand Prix de la Fédération Régionale du Nord - Group III - La Capelle - 01

Il figlio di Memphis Du Rib mette a referto il Gruppo III sui 2700 metri e si conferma straordinario protagonista della stagione 2017. Una straordinaria Anna Mix chiude terza, Dantre Boko, campione in carica, si deve inchinare ad un avversario più forte. Tony Gio fa un figurone.

Una retta d’arrivo meravigliosa, non meno bella rispetto a quella che due settimane fa aveva visto Aubrion Du Gers vincere la finale del Trotting Masters su Bold Eagle e Twister Bi. Il risultato però identico, con il campionissimo di Jean Michel Bazire ancora una volta davanti a tutti, dopo corsa tirata e con i crismi di chi in questo 2017 ha dimostrato a più riprese di valere i migliori trottatori al mondo, diventando lui stesso uno dei più forti interpreti della specialità.

Aubrion Du Gers win Grand Prix de la Fédération Régionale du Nord - Group III - La Capelle - 03

Nel Grand Prix de la Fédération Régionale du Nord disputatosi sul tracciato dell’Hippodrome de La Thiérache il figlio di Memphis Du Rib ha messo a referto la quinta vittoria consecutiva, la nona del suo fantascientifico 2017, anno in cui ha conosciuto la sconfitta in sole due occasioni; secondo di Amiral Sacha nel Prix des Ducs de Normandie e terzo nell’Oslo Grand Prix dietro Lionel e Twister Bi.
Uno score che la dice lunga sulle qualità di un soggetto definitivamente esploso all’età di sette anni e che in qualche modo ha riportato in auge una generazione, quella 2010 transalpina, che ha fatto da prologo a quella straordinaria targata 2011.
Dietro l’allievo di Jean Bazire è terminato un grandissimo Dante Boko, partito come sempre sollecito e posizionatosi terzo lungo la corda dopo aver lasciato strada allo stesso Aubrion. Da campione in carica l’allievo di Lutfi Kolgjini ha offerto una prova di grandissimo spessore tecnico agonistico, venendo fuori lungo la dirittura di arrivo per conquistare una maritatissima piazza d’onore e scalzando dal secondo gradino del podio una sontuosa Anna Mix, animatrice e protagonista per gran parte del percorso ma piegata nel tratto ultimo dallo strapotere del figlio di Memphis Du Rib.
Al quarto posto, non distante dai primi tre è giunto il nostro Tony Gio, dopo aver disputato una corsa intelligente e aver dimostrato di non essere poi così distante da chi gli è terminato davanti. Per il figlio di Varenne, capace di lasciare il resto della truppa a due lunghezze abbondanti di distanza, una prova che ne ha ulteriormente certificato il valore, preludio ad un Meeting d’Hiver che potrà regalare grandi soddisfazioni al portacolori della Bivans.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...