Cassandra Ås domina la finale delle Kentucky Sire Stakes

Cassandra As win Kentucky Sire Stakes - 01

L’allieva di Anette Lorentzon si impone da netta favorita nella finale per femmine di tre anni delle Kentucky Sire Stakes. Beer Dad fa sua la prova maschile. Tra i due anni Top Expectations fa sua la prova al femminile, Hat Trick Habit quella maschile.

Nella serata di Domenica presso l’impianto del Red Mile si sono disputate le finali delle Kentucky Sire Stakes per femmine e maschi di due e tre anni, finali che hanno visto Anette Lorentzon dominare nelle prove riservate ai tre anni, dove con Cassandra Ås ha fatto sua la prova femminile (Almondy As terza) e con Starlight As s’è dovuta arrendere all’allievo di Jack Gray Jr in quella maschile.

Per quel che riguarda la figlia di Allstar Hall la vittoria è giunta al termine di un percorso che ha visto la giumenta della trainer svedese dominare da un capo all’altro una compagnia che non è mai riuscita ad impensierire la qualità della tre anni interpretata da Tyler Smith.
La portacolori della ACL Stuteri ha chiuso la propria fatica con un ragguaglio di 1.13.5 al chilometro, vincendo la sua seconda corsa stagionale. Al terzo, ancora sotto l’ala di Anette Lorentzon, è giunta Almondy As, anch’essa figlia di Allstar Hall e sempre per i colori della ACL Stuteri.
Nella prova maschile la vittoria è invece andata appannaggio di Beer Dad, in grado, dopo un saldo percorso di testa cronometrato nell’ordine dell’1.11.8, di rendersi intangibile al cospetto di Starlight As (Allstar Hall – ACL Stuteri), allievo di Anette Lorentzon partito con i netti favori del pronostico.
Per il figlio di Tequila Spur è così giunta la seconda vittoria nelle otto disputate nell’annata, per un conto in banca salito a $91.000 di somme vinte.

Nelle divisioni per i soggetti di due anni si è imposto tra i maschi il Donato Hanover di Frank Antomacci, Hat Trick Habit, che in 1.11.7 si è imposto sul favorito di Jimmy Takter, Wolfgang. Divisione femminile che è invece andata a Top Expectations, la Cantab Hall di Erv Miller capace di imporsi grazie ad un quarto conclusivo di grande fattura nei confronti della netta favorita Lily Stride. Ottima terza Zoe Bi, la Donato Hanover di Christopher Beaver che da outsider è stata in grado di cogliere un piazzamento di grandissimo rilievo e di entrare definitivamente nel circuito delle migliori due anni d’America.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...