Bolt a Arlinghton Dream alla ricerca della terza consecutiva

#ArlingtonDream 🇫🇷 #ReadyCash won Prix Camille Lepecq in @vhpofficiel with #YoannLebourgeois - 04

Nell’Emile Bezière e nel gli allievi di Christophe Gallier e di Philippe Allaire vanno in caccia della terza vittoria consecutiva.

Saranno i due Gruppi III che faranno da contorno al Prix des Elites, il Gruppo I sulla distanza del doppio chilometro per soggetti di tre, quattro e cinque anni.
Due prove che nel suo complesso sono decisamente riuscite grazie alla presenza in pista di diversi soggetti in grado di sovvertire il pronostico e di offrire incertezza e spettacolo.

Nell’Emile Bezière, battezzato per l’occasione Grand Prix du Portugal, saranno in molti a partire con l’idea di avere la meglio sui compagni di avventura, ognuno potendo contare su classe, condizione e addattabilità alla distanza che farà di questo Gruppo III qualcosa per cui varrà la pena essere presenti.
Bolt rappresenterà la novità, con il figlio di Prince Gede che per la prima volta si cimenterà in una semi-classica. Sorretto da due vittorie consecutive l’allievo di Christophe Gallier sarà uno dei soggetti da tenere in massima considerazione, potendo decisamente contare su forma e caratteristiche.
Di contro si troverà una compagnia agguerrita dove i coetanei Best Buissonay (interpretato da Franck Nivard) e Bon Copain avranno ruolo fondamentale per la tattica di corsa, al pari di Bad Boy Du Dollar, che giungerà all’appuntamento con carta scadente ma con quella prerogativa di sapersi cimentare su questa distanza con sempre grande profitto.
Tra i cinque anni saranno in tre ad accampare le maggiori chance. E se i francesi Coeur Baroque (con Eric Raffin alle redini lunghe) e Céré Josselyn avranno modo di giocarsi molto, Target Kronos potrebbe succedere alle vittorie stranger ottenute lo scorso anno da Spartan Kronos e nel 2015 da Dante Boko.
Per l’allievo di Lutfi Kolgjini questa sarà l’occasione di confermare l’ottima impressione destata a Divonne Les Bains nel mese scorso.
Con in sulky Dominik Locqueneux il figlio di Raja Mirchi potrebbe finalmente scrollarsi di dosso un’Estate non andata come sarebbe dovuta andare, dando il via ad una nuova stagione ricca di soddisfazioni e successi.

Nel Georges Deux per una serie di circostanze ci troveremo ad assistere ad una nuova sfida tra Arlington Dream e i soliti noti, battuti più volte dal figlio di Ready Cash e ancora una volta di fronte ad un compito che l’allievo di Philippe Allaire potrebbe risolvere a proprio favore.
Se lo farà con la tattica di andare via a traguardo lontano o come fatto nell’ultima disputata questo lo dirà la pista, quello che appare evidente è che Arlington Dream cercherà di mettere a referto la terza vittoria consecutiva, l’ennesima corsa di Gruppo di un soggetto sempre più destinato a cercare nel giorno del Cornulier la consacrazione definitiva nella specialità del trotto montato.

Prix Georges Dreux 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...