Cantin de l’Eclair fa poker e si aggiudica la decima tappa Tour de France des Trotteurs

#CantindelEclair 🇫🇷 won 9th stage of #GNT @Paris_Turf on with #TonyLeBeller - 01

L’allievo di Nicolas Catherine mantiene fede al pronostico e sul tracciato di Liesieux si impone nella decima tappa del Grand National du Trot.

Una storia, quella del figlio di Jet Fortuna, che dopo la vittoria, la quarta consecutiva, ottenuta nell’impianto dell’Hippodrome de Lisieux, sta assumendo, con tutte le debite proporzioni del caso, quella che nell’anno domini 2017 ha visto esplodere ai livelli più alti del trotto europeo un certo Aubrion Du Gers, ad oggi uno dei cavalli più forti dell’intero panorama continentale.

Figlio di una generazione che è seguita a quella senza precedenti del 2011, e dove i soli Carat Williams e Cyprien des Bordes hanno dato lustro ai transalpini nati nel 2012, l’allievo di Nicolas Catherine sta ripercorrendo quella strada che ha portato il pupillo di Jean Michel Bazire a diventare uno dei grandi protagonisti dell’élite europea.
Castrone come il figlio di Memphis Du Rib, Cantin de l’Eclair avrà nel personale cammino agonistico porte chiuse e finestre sbarrate, ostacoli che gli precluderanno, come successo nel recentissimo Criterium des 5 Ans, la possibilità di mettersi in gioco con i migliori, se non, come Aubrion, in sporadiche circostanze.
Lo score del portacolori dell’Ecurie Eclair un altro punto in comune con il sette anni di Bazire, avendo fino ad oggi messo a segno tredici delle ventuno disputate, per un conto in banca salito a quasi €300.000 di somme vinte.
Il successo ottenuto nella decima tappa del Grand National du Trot l’ennesima dimostrazione di come il figlio di Jet Fortuna abbia raggiunto un grado di competitività elevatissimo, e non tanto per aver messo in fila la quarta vittoria consecutiva ma quanto per aver tenuto fede ad un pronostico che lo vedeva grande favorito, esprimendo nel tratto ultimo contro i penalizzati quella sana cattiveria agonistica che ha permesso a Tony Le Beller di portare al palo il pupillo di Nicolas Catherine.
Chi vivrà vedrà, quello che appare oggettivo e che oggi Cantin de l’Eclair, insieme a Carat Williams e Cyprien des Bordes, è uno degli esponenti più qualitativi della nidiata francese 2012.

Per quanto riguarda la classifica del Tour de France des Trotteurs, Tiger Danover ha mantenuto la testa della generale grazie all’ottimo settimo posto finale nonostante i cinquanta metri di penalità. Bene anche Violine Mourotaise, che insieme a David Thomain ha conquistato il quinto posto scavalcando in classifica generale Ursa Major e recuperando punti sull’altro allievo di Stéphane Provoost, ora distante solo tre punti.
Prossimo appuntamento il 18 di Ottobre a Saint Galmier dove si disputerà l’undicesima e quart’ultima tappa.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...