Un Prijs Der Giganten con vista Meeting d’Hiver

Swedishman 01

Ringostarr Treb e Voltigeur De Myrt rifiniscono in vista 4B. Swedishman e Anna Mix possibili protagonisti, BBS Sugarlight per difendere il titolo.

La classicissima del Victoria Park di Wolvega, e prova valevole come Gruppo II Internazionale, ha raccolto in questa edizione undici concorrenti, formando un campo discretamente qualitativo e omogeneo che porterà la corsa su binari incerti.
Si parte con il dire che Voltigeur De Myrt e Ringostarr Treb correranno con parsimonia, rifinendo gli ultimi dettagli e preparandosi definitivamente ad entrare nel periodo più hot dell’Inverno francese. Con il Bourbonnaise ormai alle porte sia l’allievo di Roberto Donati che il portacolori di Marco Scarton si muoveranno con cautela, senza inseguire l’ultimo buco.
Di questo, e per ragioni diverse, ne potranno approfittare Anna Mix e Swedishman.
Per l’allieva di Leblanc la stagione invernale potrebbe indirizzarsi principalmente alle corse sul doppio chilometro con partenza dietro le ali della macchina. L’Estate passata sotto la regia di Sofia Aronssons, l’idiosincrasia acuta nei confronti della giravolta ed un programma principalmente indirizzato a questo genere di corse i tre indizi che faranno di Anna Mix una delle favorite per la conquista dell’alloro.
Diversamente dalla figlia di Ludo de Castelle il portacolori di Gaylor Chaudemanche si avvicina alla conclusione di una carriera ancora oggi ricca di soddisfazioni ma che potrebbe chiudersi con la vittoria, a undici anni suonati, in una corsa di Gruppo II. Reduce dalle cinque tappe del TETF il figlio di Gogo, lo scorso anno trionfatore del Tour Européen du Trotteur Français, scenderà in pista rodato e senza prossimi grandi obbiettivi nel programma, una condizione che porterà Thierry Duvaldestin a giocarsi il tutto per tutto.

Degli altri in gara la chance più elevata sembra poterla avere Quick Fix. Ottimamente interpretato, velocissimo al via e presumibile primo battistrada della corsa, l’allievo di Lutfi Kolgjini si presenterà all’appuntamento fresco e con forma di scuderia decisamente a freccia in su.
BBS Sugarligt, campione in carica, ha smesso di vincere proprio dodici mesi fa, quando Wolvega lo incoronò “gigante”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...