Con un parziale Valko Jenilat s’impone nel Bois de Vincennes

#ValkoJenilat 🇫🇷 #Kepler won Prix du Bois de Vincennes - Group 3⃣

Scoopdyga Photo / Elliott Chouraqui

Il figlio di Kepler fa suo il Gruppo III sulla distanza dei 2700 metri e torna al successo quattro mesi dopo il Bretagne. Viking Blue ed un ottimo Traders completano il podio. Carat Williams sbaglia nel momento topico ed il suo ritorno può valergli solo un futuribile quarto posto.

Alla fine tutto è andato al contrario di come ci si sarebbe potuti aspettare, almeno tatticamente. Traders a comandare e poi via libera a Viking Blue, con Valko Jenilat terzo alla corda e Carat Williams a navigare per corsie esterne.
Una fisionomia di gara che lasciava aperto il discorso vittoria e i piazzamenti a podio. Tutto veniva però deciso poco prima dell’intersezione delle piste, quando Valko Jenilat muoveva dalla terza posizione e Carat Williams incorreva nell’errore. Il parziale secco e violento dell’allievo di Guarato lasciava sul posto Viking Blue che altro non poteva fare che adeguarsi al nuovo corso senza perdere di vista il nuovo battistrada.
L’ingresso in retta apriva scenari importanti anche per Traders, oggi particolarmente ispirato nonostante la prova al sulky, ed il ventaglio che si profilava accendeva gli entusiasmi dei presenti in tribuna.
Alla fine e meritatamente Valko Jenilat si difendeva agevolmente dagli affondi del pupillo di Yannick-Alain Briand e dall’indigeno campione in carica del Cornulier. Un arrivo che vedeva anche il ritorno del figlio di Prodigious, incappato in un errore che gli ha tolto e ci ha tolto un finale che avrebbe potuto raccontare un’altra storia.
A prescindere dalle posizioni finali occupate i quattro più attesi vanno ampiamente promossi. Valko Jenilat per avere dimostrato ancora una volta il suo valore a questi livelli e aver replicato il successo ottenuto dal duo Guarato-Raffin con Rapid Lebel nel 2011, Viking Blue per essersi confermato e aver dichiarato apertamente di far parte di questa categoria. Sicuramente Carat Williams, sfortunato ma capace di evidenziare condizione prossima al top e poi Traders, spesso riottoso al sulky ma oggi volitivo e autore di una prestazione particolarmente positiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...