Bird Parker, Amiral Sacha e Valko Jenilat si sfidano nel Sables d’Olonne

#AubrionDuGers 🇫🇷won Prix des Sables-d'Olonne with #JeanMichelBazire - 02

#AubrionDuGers 🇫🇷won Prix des Sables-d’Olonne with #JeanMichelBazire 

Sui 2800 metri dell’Hippodrome de la Malbrande tre dei migliori free for all transalpini si danno battaglia nel Prix des Sables d’Olonne.

Sarà un giovedì trottistico particolarmente interessante quello che nel tardo pomeriggio di oggi l’impianto transalpino de Les Sables d’Olonne andrà a proporci con il suo classico Prix des Sables d’Olonne, corsa internazionale di categoria A sulla distanza dei 2775 metri.
Sui due nastri del tracciato transalpino saranno in dodici a darsi battaglia per conquistare la vittoria e succedere al trionfo di dodici mesi fa messo a segno da Aubrion Du Gers.
E come nella passata edizione anche in quella di quest’anno saranno i penalizzati a svolgere il ruolo di cavalli da battere.
Il terzo posto conquistato lo corso anno da Bird Parker potrebbe fare da buon viatico per l’allievo di Philippe Allaire. Reduce dal secondo posto nello Chambon P e soprattutto dal quarto nel Rene Balliere, su distanza non ottimale, il figlio di Ready Cash si presenterà all’appuntamento con freccia decisamente in su, condizione che sui 2800 metri dell’anello dell’Hippodrome de la Malbrande gli garantirà competitività e chance concrete di successo.
Chi proverà a cambiare pronostico e risultato finale saranno sia Amiral Sacha che Valko Jenilat.
Per l’allievo di Florent Lamare sarà ancora una volta la stagione e la forma mostrata dal Ducs de Normandie di Caen fino ad oggi a poter fare tutta la differenza del mondo. Eccetto l’Elitloppet di Solvalla per il figlio di Ganymede sono giunti ottimi piazzamenti e altrettante eccellenti prestazioni. E’ però mancato l’acuto, quello che Gabriele Gelormini proverà in tutti i modi a concretizzare.
L’allievo di Sebastien Guarato giungerà invece all’appuntamento con freccia decisamente in giù. Dopo l’ottimo secondo posto alle spalle di Traders nel Kerjacques sono giunti tre risultati inferiori alle attese e che porranno il figlio di Kepler come terza forza del campo.
Al primo nastro sarà vietato sottovalutare le chance di Clarck Sotho.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...