Wind Of The North vince la 14esima dell’anno, Obrigado si ritira

#WindOfTheNorth 🇺🇸 #CantabHall won #PreferredHandicap $20,000 at @MeadowsCasino - 02 - ChrisGoden

#WindOfTheNorth 🇺🇸 #CantabHall won #PreferredHandicap $20,000 at @MeadowsCasino –

Il figlio di Cantab Hall si aggiudica il Preferred Handicap del Meadows e mette a segno la quattordicesima vittoria stagionale. Con quasi due milioni di dollari vinti e 45 vittorie si ritira il Principe del Maine.

Nell’ultima settimana trottistica nord americana le notizie riguardanti i Free-For-All hanno interessato due dei soggetti che hanno caratterizzato l’ultimo lustro sportivo a stelle e strisce.
Da una parte si è potuto assistere alla quattordicesima vittoria stagionale di Wind Of The North, il Cantab Hall di William Bercury che insieme ad Aaron Merriman ha fatto suo il Preferred Handicap proposto dall’impianto del Meadows.
Dall’altra c’è stato il ritiro dall’attività agonistica da parte di Obrigado.
Cresciuto nel Maine nelle mani del famoso allevatore Mike Andrew e dell’allenatore Ivan Davies, il figlio di Boy Band si assicurò tra i due e i tre anni ben 21 vittorie consecutive senza mai essere sconfitto, un filotto che lo portò direttamente alle aste miste di Harrisburg dove per $53.000 fu acquistato da Paul Kelley.
Da quel giorno il cavallo entrò nel novero dei più forti e completi trottatori nord americani, al punto da mettere in bacheca i prestigiosi Dayton Trotting Derby, Crawford Farms Trot, John Cashman Jr. Memorial, Cleveland Classic, Charlie Hill Memorial, Maxie Lee Memorial e le TVG Open Trot Championship.
Risultati che hanno consentito al figlio di Boy Band di ritagliarsi uno spazio importante tra i migliori anziani d’America e di chiudere la carriera con uno score di 45 vittorie, 16 secondi posti, 11 terzi in 92 partenze.
Purtroppo l’ultimo periodo agonistico è stato funestato da due infortuni che ne hanno consigliato lo stop definitivo. Il primo lo scorso anno, un intervento chirurgico artroscopico al ginocchio destro. Il secondo il mese scorso, una lesione al sospensore che ne ha sancito il definitivo stop. Una decisione presa dopo il consulto con il veterinario Rodney Stewart e che ha inevitabilmente fatto spendere parole importanti a Paul Kelley: “Dopo il quarto posto nel Centaur Trotting Classic disputato ad Hoosier Park avevamo deciso di puntare sugli ultimi appuntamenti stagionali, vista la condizione in crescita che il cavallo mostrava. Al Red Mile, durante una sessione di allenamento, quando niente faceva presagire a qualcosa di sinistro, l’infortunio, che di fatto ha cancellato la presenza alle Allerage Trot e consigliato tutti noi nel dire basta con le corse.
Dispiace perché la condizione fisica mostrata in questa stagione probabilmente non l’aveva mai avuta e senza inconvenienti ci si sarebbe potuti togliere ancora grandi soddisfazioni. Ma come in ogni sport l’imponderabile non è possibile prevederlo. E’ stato un cavallo fantastico, meraviglioso, con i suoi simili e con noi esseri umani e credo che si sia ampiamente meritato la pensione.”.
Ora il cavallo trascorrerà l’inverno presso le Olive Branch Farm di Chris Coyle nel North Carolina, dopodiché, come sottolineato dallo stesso Kelley, si troverà una sistemazione definitiva e, come da titolo nobiliare vuole, principesca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...