Zenith Brick c’è, Lionel no

#zenitbrick 🇸🇪 #makeithappen won #zooginslopp 2019 🇸🇪🥇 - 01 - 📸david schreiner tr bild

#ZenitBrick 🇸🇪 #MakeitHappen won #ZooginsLopp 2019 🇸🇪🥇 – 📸David Schreiner Tr Bild

L’allievo di Timo Nurmos si aggiudica la Zoogins Lopp di Bergsaker e conferma attitudine a categoria, distanza e stagione invernale. Digital Ink e Nimbus C.D. completano il podio, mentre il favorito Lionel chiude al quarto.

Ci si attendeva un Lionel in versione Prix d’Amérique, o comunque in grado di far sua una prova dove i partecipanti la corsa evento di Parigi possono guardarla solo da casa. E invece, al termine del doppio chilometro proposto dalla terza Gulddivisionen del primo Meeting di stagione, l’allievo di Daniel Redén ne è uscito battuto da Zenith Brick e sconfitto dalle modalità.
Una prova che ha lasciato l’amaro in bocca anche a Goran Antonsen, senza però tralasciare il percorso realizzato da Zenit Brick e soprattutto quell’ultimo chilometro trottato sul piede dell’1.10.
Insomma un bicchiere mezzo pieno e/o mezzo vuoto che andrà analizzato dall’entourage nei prossimi giorni, quelli che diventeranno fondamentali per la presenza nel definitivo campo partenti dell’Amérique 2019.
Le buone notizie sono invece arrivate sia da Zenit Brick, devastante in questo periodo dell’anno e ora orientato alla finalissima di Aby di inizio febbraio, e a Nimbus C.D., assente dalle piste da oltre due anni e mezzo e rivisto competitivo e volitivo già a questi livelli. Una sua seconda sarà decisamente attenzionata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...