Perfect Spirit fa 1.10.1 e punta l’Oslo Grand Prix

#PerfectSpirit 🇺🇸 #AndoverHall won #PrinsCarlPhilips 2019 🇸🇪 - 01 - 📷 #SimonHagen

#PerfectSpirit 🇺🇸 #AndoverHall won #PrinsCarlPhilips 2019 🇸🇪 – 📷 #SimonHagen

Nella Prins Carl Philips di Färjestad il figlio di Andover Hall chiude il miglio in 1.10.1 e guarda con forte interesse l’Oslo Grand Prix in programma a metà giugno.

Un’altra vittoria, l’ennesimo successo europeo, la conferma, ulteriore, di trovarci di fronte ad un soggetto i cui orizzonti appaiono al momento inesplorati. Sconosciuti come fino a venerdì era una caratteristica del figlio di Andover Hall. Partenza a tutta, primi 250 metri in 1.04.5 trottati nel più semplice dei modi.
Con Orjan Kihlstrom in sediolo l’allievo di Daniel Redén ha proseguito a ritmo sostenuto coprendo il primo chilometro in 1.10.8, preparazione ad un’ultima parte di gara che non ha fatto altro che elevare a soggetto di primissima categoria il vincitore dell’Hambletonian 2017.
L’1.08.5 fatto registrare per i 500 metri finali la misura che ha certificato la bontà della prova dell’ex allievo della Svanstedt Stable, giunta dopo il rientro altrettanto vincente sul tracciato di Orebro.
Ora ci sarà da decidere il futuro più prossimo del cinque anni americano. L’entourage, nelle persone di Daniel Redén e Lennart Ågren, sostengono che gli obbiettivi più logici e attuali saranno indirizzati verso il Gruppo I di Bjerke, due settimane dopo la prova evento di Solvalla.
E proprio l’Elitloppet, dopo il ciocco nella Prins Carl Philips, potrebbe essere uno degli obbiettivi di stagione. A sciogliere i dubbi c’ha pensato Daniel Redén, rimanendo con i piedi per terra: “Ascolteremo come sempre fatto le volontà dei proprietari, ma dal mio punto di vista questa stagione dovrà essere impostata con obbiettivi più consoni alla crescita del cavallo. Questo non significa che Perfect Spirit non sia adatto all’Elitloppet, ma semplicemente che si può aspettare ancora un anno.”.
In vista della partecipazione al prossimo Oslo Grand Prix il figlio di Andover Hall prenderà parte ancora ad un ingaggio, di cui al momento non si conoscono le generalità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...