Propulsion fa poker nel Norrbottens Stora Pris

#Propulsion 🇺🇸 #MuscleHill won #NorrbottensStoraPris 2019🏆Group 1⃣ - 04 - Simon Hagen

#Propulsion 🇺🇸 #MuscleHill won #NorrbottensStoraPris 2019🏆Group 1⃣ – Simon Hagen

Il figlio di Muscle Hill centra per il quarto anno consecutivo il Gruppo I proposto dall’impianto di Bodentravet e con il crono di 1.11.7 sulla distanza dei 2140 metri respinge l’ottima prova di Makethemark.
In Finlandia, nell’altro Gruppo I scandinavo di giornata, Racing Mange e Joakim Lövgren conquistano il Kymi Grand Prix 2019.

Davanti a 10.000 trepidanti, festosi ed entusiasti spettatori (un record per l’impianto di Bodentravet), e sotto l’incalzare delle note del “Boss” e della sua Born To Run, Propulsion ha vinto con le maniere forti il suo quarto consecutivo Norrbottens Stora Pris. Un successo annunciato dalla punta svedese e da tutti gli organi di stampa e che ha trovato la sua risoluzione poco dopo lo stacco della macchina, quando Robert Bergh e Muscle Hustle, dopo aver preso il comando su Milliondollarrhyme, hanno dato il via libera al campione della Stall Zet. Con in testa il figlio di Muscle Hill la corsa si è praticamente chiusa, permettendo ad Orjan Kihlstrom di gestire tatticamente il percorso e di lasciare il contro favorito Makethemark a gravitare per corsie esterne.
Giunti nel tratto ultimo l’allievo di Daniel Redén ha staccato agevolmente la compagnia (1.07.9 gli ultimi 500 metri) andando a prendersi applausi e gloria dalla gremita tribuna scandinava.
A fine corsa un soddisfatto Daniel Redén ha annunciato che il prossimo obbiettivo del suo pupillo sarà l’Hugo Åbergs Memorial in programma il 30 luglio sul tracciato di Jägersro, occasione, l’ennesima, di porre anche in quella manifestazione il quarto sigillo consecutivo.

#RacingMange 🇸🇪 #OrlandoVici won #KymiGrandPrix 2019🏆Group 1⃣ - 02

#RacingMange 🇸🇪 #OrlandoVici won #KymiGrandPrix 2019🏆Group 1⃣

Nel sabato scandinavo e in terra di Finlandia c’hanno pensato Racing Mange e Joakim Lövgren a conquistare il Kymi Grand Prix edizione 2019, debellando il battistrada Next Direction e isolandosi, nonostante un percorso aria in faccia, lungo la dirittura di arrivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...