Gimpanzee beffa Greenshoe, Marcus Melander fa doppietta

#Gimpanzee 🇺🇸 #ChapterSeven won $500,000 #BreedersCrown2019🏆 - 01

#Gimpanzee 🇺🇸 #ChapterSeven won $500,000 #BreedersCrown2019🏆on @WoodbineSB 🇨🇦 #TheFinal 3 Year Old Colts & Geldings with #DaveMiller & @MarcusMMelander @Courant_AB⏱️1:52.3 on 1 Mile (27.0) over #Greenshoe #SoulStrong #ChinChinHall #GoesDownSmooth
#Roadto @Breeders_Crown🏆🇨🇦

Nella finale di Breeders per maschi e castroni di tre anni il duo di Marcus Melander e della Courant AB si piazzano ai primi due posti dominando l’intera compagnia.
Nella divisione al femminile la favorita Winndevie completa il miglio in 1.10.2 e con una chiusa in 26.4 s’impone sulle sempre ottime When Dovescry e The Ice Dutchess.

Tutti ci aspettavamo l’ennesimo assunto del tre anni più forte d’America, e probabilmente dell’intero panorama mondiale, ma alla fine, un po’ per quel solito schema alla Propulsion, un po’ per le avverse condizioni meteo che hanno reso il tracciato pesante e un po’ per l’ottima scelta di Dave Miller di anticipare il compagno di training subito dopo il mezzo miglio di corsa, il figlio di Father Patrick si è dovuto accontentare della posizione d’onore all’interno della finalissima di Breeders per maschi e castroni di tre anni.
Una “sconfitta” che nulla toglie ad un soggetto che sulle piste europee e magari su distanza allungata potrebbe scrivere pagine importanti del trotto mondiale.
A vincere è stato dunque un eccellente Gimpanzee, terzo nel 127° Kentucky Futurity vinto da Greenshoe, bravo nello sfruttare la posizione di avvio e soprattutto il momento propizio per anticipare il compagno di training.
Tempo finale per Gimpanzee in 1.10 spaccato al chilometro, mentre, giusto per riprendere il paragone fatto con l’allievo di Daniel Redén, Propulsion, la chiusa di Greenshoe è stata registrata in un siderale 1.04.6!
A trionfare con le prime due posizioni occupate sono stati Marcus Melander e la Courant AB, autentici dominatori della stagione a stelle e strisce per soggetti di tre anni.
Con la settima vittoria nelle dodici partenze effettuate anche Gimpanzee, come Greenshoe, ha superato il milione di dollari di somme vinte. Con l’assenza di Beautiful Sin vincitrice del 54° Kentucky Filly Futurity, la divisione al femminile ha visto il successo della Credit Winner della Purple Haze Stables. Favorita al betting Winndevie ha avuto la meglio su When Dovescry e The Ice Dutchess (posizioni invertite rispetto al risultato ottenuto nella finale del Red Mile vinta dall’allieva di Ake Svanstedt), coprendo il miglio canadese in 1.10.2.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...