Un Vivid Wise As perfetto conquista il Vitesse 2020 e fa proseguire il periodo d’oro della Bivans

#VividWiseAs 🇮🇹 #YankeeGlide won #GrandCritériumdeVitesse🏆#Group 1⃣ - 01 - 📸 © @ScoopDyga

#VividWiseAs 🇮🇹 #YankeeGlide won #GrandCritériumdeVitesse🏆#Group 1⃣ Sulky – €170.000 – 1609 – 4-11 years old – International Race @hippocotdazur 🏟️🇫🇷 with #AlessandroGocciadoro⏱️1.09.6 on 1609 over #EarlSimon #BilliedeMontfort #DéliaDuPommereux and #LookingSuperb
📸 © @ScoopDyga

L’allievo di Alessandro Gocciadoro si conferma soggetto da miglio e sul tracciato della Costa Azzurra conquista il Grand Critérium de Vitesse edizione 2020. Un ormai ritrovato Earl Simon centra la piazza d’onore precedendo Billie de Montfort, Délia Du Pommereux e Looking Superb.

Alla fine l’ha spuntata il figlio di Yankee Glide, come pronostico voleva e come la punta transalpina alla fine ha decretato. Fatto e finito per le prove di velocità l’allievo di Alessandro Gocciadoro, con lo stesso emiliano romagnolo alle redini lunghe, ha saputo mettere insieme un percorso nell’ordine dell’1’52″16 per una media al chilometro di 1.09.6 (eguagliata la misura di Varenne nel trionfo del 2002), non lasciando possibilità alcuna agli avversari nel tratto ultimo dopo aver condotto le operazioni per buona parte del percorso.
La mossa risolutrice dopo i primi 600 metri di gara, rilevando al comando le iniziali battistrada Billie de Montfort e Délia Du Pommereux e lasciando ai propri lati un Earl Simon che affrontava per la prima volta in carriera la breve.
Da quell’istante per Vivid Wise As non ci sono stati più problemi e lo stacco perentorio lungo la dirittura di arrivo ha confermato quanto di buono fatto all’interno di un Meeting (splendida la vittoria nel Marcel Laurent) servito principalmente a preparare a dovere il Gruppo I di Cagnes-sur-Mer.
Una vittoria che ha portato ancora una volta sul gradino più alto del podio Antonio Somma e il giallo-verde della Bivans, mattatori incontrastati dell’inverno parigino con Face Time Bourbon e vincitori appunto del primo Gruppo I sulla distanza del miglio di questo quasi inizio di Primavera.
Il Lotteria, dopo il promettentissimo rientro vincente di Zacon Gio (ne parleremo nei prossimi giorni), avrà l’occasione di godere di un match che fin da ora si prospetta elettrizzante.


Alle spalle di Vivid Wise As si è così piazzato un ormai solido Earl Simon, alla prima in carriera sulla breve e uscito dal Gruppo I della Costa Azzurra con la consapevolezza che nel prossimo Meeting d’Hiver ne potremmo vedere davvero delle belle. Intanto però, al termine della prova, un convinto Jarmo Niskanen ha fatto sapere che se la Direzione Corse di Solvalla metterà a disposizione un volo il suo allievo potrà prendere parte alla prova evento della Primavera europea. Billie de Montfort ha completato il podio, precedendo Délia Du Pommereux e Looking Superb. Malino e rimandato Dijon, che nonostante l’ottima schiena di Earl Simon ha rotto lungo la dirittura di arrivo dopo aver manifestato problematiche di meccanica. L’Elitloppet per fortuna è ancora lontano. Uza Josselyn, sesta sul percorso, ha chiuso sul tracciato una carriera meravigliosa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...