Elian Web da un capo all’altro, suo il Paralympiatravet 2020

#ElianWeb 🇫🇮 #LikeAPrayer won #ParalympiatravetFinal 2020 🏆- #Group 1⃣ - 01 - 📸 #MalinAlbinsson

#ElianWeb 🇫🇮 #LikeAPrayer won #ParalympiatravetFinal 2020 🏆- #Group 1⃣ – Sulky – Sek 1,965,000 – 2140 – 6+ years old @abytravet 🇸🇪 with @Jorma_Kontio & #KatjaMelkko ⏱️ 1.12.3 on 2140 over #CyberLane #BilliedeMontfort #NextDirection and #LookingSuperb – 📸 #MalinAlbinsson

Il finlandese di Katja Melkko conferma lo straordinario stato di forma e in 1.12.3 conquista l’edizione 2020 dell’Olympiatravet di Aby, quest’anno eccezionalmente Paralympiatravet.
Cyber Lane, nonostante la seconda dal rientro, centra la piazza d’onore andando vicinissimo al successo finale. Billie de Montfort è terza con finale veemente all’interno pista. L’altro finlandese Next Direction tiene il quarto sulla chiusa monstre di Looking Superb.

L’ha vinta a partire, scattando dal numero 4 di avvio e superando in una volta da Milano-Sanremo Cyber Lane, partito al suo interno. Coperta la prima curva in testa Jorma Kontio ha immediatamente tirato i remi in barca, cercando fin da subito di preservare energie preziose. Il primo giro tutto sommato tranquillo faceva presagire ad un finale di corsa dove il Like a Prayer finlandese sarebbe stato soggetto ostico da battere.
E infatti così è andata. Quando agli 800 finali si sono iniziate a muovere le acque l’allievo di Katja Melkko ha iniziato a spingere sull’acceleratore, snocciolando parziali importanti e mettendo in grossa difficoltà chi veniva di fuori. L’unico a preparare il finale in open stretch era Cyber Lane, ben caricato in mano a Johan Untersteiner e pronto ad intervenire lungo la retta di arrivo.
Match che si è concretizzato nei 200 metri finali, con Jorma Kontio a sollecitare il proprio allievo e il Raja Mirchi a provarci in tutti i modi.
Alla fine ha prevalso l’8 anni finnico, confermando lo straordinario stato di forma e coprendo la distanza in 1.12.3 al chilometro.
Alle sue spalle si è così piazzato Cyber Lane, risultato di grande spessore se si considera che era alla seconda dopo il rientro.
A completare il podio dell’edizione 2020 dell’Olympiatravet di Aby, quest’anno eccezionalmente Paralympiatravet, c’ha pensato con finale in open  stretch l’ottima Billie de Montfort, partita anch’essa con la solita solerzia.
L’altro finlandese Next Direction è terminato quarto tenendo sulla chiusa monstre di Looking Superb.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...