TGE EDITORIAL: AMERIQUE -40

hippodrome_de_vincennes_05

Con il Tenore De Baune e il Criterium Continental che si disputeranno Domenica prossima e il Prix de Bourgogne che si svolgerà il primo dell’anno, l’edizione 2017 dell’Amérique avrà una fisionomia ben delineata.
A quaranta giorni esatti dalla disputa del grande evento parigino il roster che proverà a succedere all’Aquilotto inizia a prendere forma.

Dal Prix de Bretagne e dal Prix du Bourbonnais si sono qualificati nell’ordine: Anna Mix, Propulsion, Princess Grif, Bolde Eagle, Lionel e Voltigeur de Myrt.
Dal Continetal di Domenica uscirà il settimo nome, e nulla vieta di pensare che possa essere un indigeno (o un’indigena) a raccogliere il prestigioso ticket d’ingresso.
Stesso discorso per quel che concerne il Tenor de Baune. Un ingresso.
A questi otto bisogna aggiungere la partecipazione certa di Timoko, lui caposaldo della classifica delle somme vinte. Stessa sorte potrebbe toccare a Tiego D’Etang, quarto nella classifica e reduce da un Bretagne e un Bourbonnais decisamente nascosti.
A questi dieci, il primo dell’anno si uniranno altri tre nomi (sempre che non siano quelli che già hanno ottenuto l’accesso), provenienti dal Prix de Bourgogne.
Tredici nomi che potrebbero diventare quattordici se solo Stefan Melander decidesse di buttare nella mischia Nuncio, secondo nella classifica delle somme vinte e certo, se volesse, di un posto per il 29 di Gennaio.

Paris – January 29, 2017
Hippodrome de Vincennes
Prix d’Amérique
Purse: € 1.000.000 – Class: Group I – Distance: 2700

100%
Anna Mix
Bold Eagle
Lionel
Princess Grif
Propulsion
Tiego D’Etang
Timoko
Voltigeur de Myrt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...